Cronaca

Airola, minorenne detenuto ingerisce detersivo: la protesta per un mancato trasferimento

Minorenne detenuto ingerisce detersivo: tragedia sfiorata domenica pomeriggio nel carcere di Airola. La protesta per un mancato trasferimento. La denuncia arriva dal SAPPE.

Airola, minorenne detenuto ingerisce detersivo

Un detenuto straniero minorenne già protagonista di altri episodi autolesionistici ha ingerito, nel pomeriggio di domenica, del detersivo in segno di protesta per un mancato trasferimento. Immediato l’intervento degli agenti penitenziari che lo hanno salvato. La denuncia arriva dal Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) che ha elogiato il lavoro degli agenti, sottolineando la loro professionalità e il loro impegno nel fronteggiare situazioni di emergenza nonostante la cronica carenza di organico. Il sindacato ha inoltre ribadito la necessità di gestire utenti con evidenti patologie psichiatriche in strutture idonee e con personale qualificato.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio