Cronaca

“Devi assumere Michele per il servizio scuolabus”, rinviato a giudizio il sindaco di Airola

Il sindaco di Airola, Michele Napoletano, a giudizio per concussione. L'accusa è di presunte pressioni per l'assunzione di un autista

È accusato di concussione il sindaco di Airola, Michele Napoletano. Il primo cittadino è stato rinviato a giudizio per la vicenda relativa alle presunte pressioni fatte su ditte di trasporti con lo scopo di far assumere un autista. 

Airola, il sindaco Napoletano rinviato a giudizio per concussione

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, la vicenda è legata ad un autista di cui Napoletano avrebbe sollecitato l’assunzione facendo pressioni ai titolari di due ditte che si occupavano del servizio di scuolabus per il Comune di Airola. Questa è l’ipotesi dell’accusa che ha analizzato i fatti avvenuti tra l’ottobre del 2011 e il giugno 2012 e l’ottobre del 2014 e il giugno 2015

Articoli correlati

Back to top button