Cronaca

Bambina morta annegata in piscina: archiviazione per il 26enne accusato di omicidio e violenza sessuale

Bambina morta in piscina a San Salvatore Telesino, 26enne assolto. La vicenda è stata archiviata dal gip Vincenzo Landolfi

Scatta l’archiviazione nei confronti di Daniel Ciocian, 26enne accusato di omicidio violenza sessuale su Mariabambina di 9 anni trovata morta nella piscina di un resort a San Salvatore Telesino il 19 giugno del 2016.

Bambina morta in piscina a San Salvatore Telesino, archiviazione per il 26enne

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, il gip Vincenzo Landolfi ha spiegato che “i consulenti e i periti hanno concordemente escluso la configurabilità dell’omicidio. Quanto alla violenza sessuale, gli accertamenti peritali hanno fatto emergere dati tutt’altro che univoci. Inoltre, l’insufficienza del materiale biologico rinvenuto sugli indumenti sottoposti a sequestro hanno impedito lo svolgimento di ulteriori esami forensi. E da escludere, pertanto, che l’ulteriore perizia possa fornire elementi sufficienti per esercitare l’azione penale”

Articoli correlati

Back to top button