Cronaca

Benevento: baby gang sfascia auto di servizio del Comune, 5 denunciati

Dei 7 ragazzi, 5 risultano imputabili poiché di età compresa tra i 18 e 14 anni, mentre altri due ragazzi minori non sono imputabili

Sono stati beccati dalla polizia municipale di Benevento mentre sfasciavano un’auto di servizio del Comune all’interno del megaparcheggio di via del Pomerio. I colpevoli, 7 giovani beneventani, di cui 6 minorenni, sono stati accompagnanti negli uffici del Comando per essere identificati.

Beccati nel megaparcheggio a danneggiare un’auto del Comune: nei guai 7 giovani

Dei 7 ragazzi, 5 risultano imputabili poiché di età compresa tra i 18 e 14 anni, mentre altri due ragazzi minori di anni 14 risultavano essere non imputabili. Dopo aver informato il dr. Francesco Cerullo, magistrato della procura del tribunale per i minorenni di Napoli, i ragazzi venivano rilasciati e i minorenni venivano affidati ai rispettivi genitori. Per i cinque ragazzi imputabili è scattata la denuncia penale per invasione di edificio pubblico e danneggiamento.

benevento-baby-gang-sfascia-auto-comune-5-denunciati

Il commento del Comandante Bosco

Voglio approfittare di questo episodio – dichiara il Comandante della municipale Fioravante Boscoper ricordare ai genitori di tutti i ragazzi che nei fine settimana sono soliti commettere azioni contro il patrimonio pubblico o lasciarsi andare a comportamenti fortemente censurabili, che di queste condotte ne rispondono gli stessi genitori, i quali devono farsi carico di capire cosa fanno i propri figli quando escono di casa.

Insomma – continua Boscoi genitori sono responsabili dei danni procurati dal figlio sia alle persone che alle cose. D’altro canto, i genitori devono fornire ai loro figli una corretta educazione, rispettosa delle regole giuridiche e sociali, rendendoli capaci di autogestirsi, nel rispetto di una convivenza civile con il prossimo”.

Articoli correlati

Back to top button