Cronaca

Paziente muore dopo emorragia, condannati tre medici | I NOMI

Condannati tre medici della clinica Santa Rita di Benevento per la morte di una paziente avvenuta nel 2014

Sono stati condannati tre medici della clinica Santa Rita di Benevento, accusati della morte di una anziana di San Lorenzello deceduta nel febbraio del 2014. Nei confronti dei camici bianchi è scattata la condanna a sei mesi, con pena sospesa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Benevento, condannati tre medici della clinica Santa Rita

medici condannati sono Dino Di Palma, responsabile del reparto di Chirurgia della struttura, Simonetta Zecca, medico di guardia in servizio nel turno pomeridiano tra il 20 e il 21 febbraio del 2014, e Fulvio Perrotti, anche lui medico di guardia impegnato nel turno notturno dello stesso arco temporale. I tre sanitari dovranno anche provvedere al risarcimento dei danni alle parti civili.

La vicenda

Il caso è quello della morte di una anziana ricoverata presso la struttura in questione il 18 febbraio del 2014. Ai tre sanitari sarebbero contestati “imprudenza, imperizia e negligenza nell’esercizio della professione medica”. In particolar modo, in seguito ad una grave emorragia della donna, non sarebbero state effettuate le manovre di assistenza necessarie, fino al peggioramento delle condizioni della paziente e al successivo trasferimento al Rummo dove l’anziana morì.

Articoli correlati

Back to top button