Shock a Benevento, detenuto si toglie la vita nel carcere

benevento-agente-carcere-aggredito-detenuto

Un detenuto di 34 anni si è suicidato la notte scorsa nel carcere di Benevento, impiccandosi. O. Araschid, di origini marocchine

Un detenuto di 34 anni si è suicidato la notte scorsa nel carcere di Benevento, impiccandosi. O. Araschid, di origini marocchine, era recluso nell’area dei “sex offenders” e avrebbe nuovamente guadagnato la libertà nel 2021.

Benevento, detenuto sucida nel carcere

A denunciare l’accaduto è Samuele Ciambriello, garante campano per i carcerati, che descrive così l’amaro episodio: “Ancora una volta disagi psicologici personali, sommati alle condizioni di vita nelle carceri, all’isolamento affettivo, al clima ambientale psicologicamente usurante delle carceri, alla mancanza di progettualità specifiche portano a morire di carcere e in carcere”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG