Cronaca

Benevento, autista rimprovera passeggero che fuma nel bus: preso a pugni

Un 20enne non voleva spegnere la sigaretta. Autista ferito, giovane denunciato dai carabinieri

Benevento, autista rimprovera passeggero che fuma nel bus: preso a pugni. A riportare la notizia di un’aggressione in un bus è IlfattoVesuviano.

Fuma nel bus partito da Benevento e colpisce l’autista

Nella giornata di oggi un 20enne a bordo di un autobus della linea Air Campania, tragitto Benevento – Avellino, non aveva intenzione di spegnere la sigaretta che stava fumando all’interno. L’autista così ha chiesto al giovane di spegnerla e, alla sua riluttanza, contattato i carabinieri.

Preso a pugni

Il giovane si è avventato contro il lavoratore prendendolo a pugni. Il mezzo si è fermato ad Avellino dove ad attenderlo c’erano i militari dell’Arma dei carabinieri. Quest’ultimi hanno denunciato per aggressione il 20enne, l’autista ha riportato delle ferite al volto.

Articoli correlati

Back to top button