Cronaca

Incidente in moto e tre operazioni rebus sulla morte del 18enne: rabbia e sgomento nel Beneventano

"La tua luce si è spenta troppo presto. Il nostro pensiero va a te e ai tuoi cari" scrivono dall'ente giovani «Nicola Vigliotti»

Rabbia e sgomento a Benevento per la morte di Raffaele Lavorgna, 18enne residente nel bordo di San Lorenzello: il ragazzo ha perso la vita in seguito ad un incidente in moto e a tre operazioni al Rummo e al Cardarelli.

Incidente in moto a Benevento e tre operazioni, dolore per Raffaele

Dramma nel tardo pomeriggio di domenica dove purtroppo ha perso la vita il ragazzo di 18 anni Raffaele Lavorgna, residente nel piccolo borgo beneventano di San Lorenzello.

Il giovane era stata vittima di un incidente in moto nella notte tra il 2 e il 3 settembre scorsi lungo la provinciale tra Faicchio e San Lorenzello mentre rincasava da una festa. A lanciare l’allarme furono proprio gli amici che chiamarono i genitori che arrivarono sul posto con i sanitari del 118. Da lì la corsa verso il pronto soccorso dell’ospedale San Pio di Benevento e una prima operazione per l’asportazione della milza.

La situazione tragica

Fin da subito si era capito che la situazione era tragica tanto da trasferirlo in elisoccorso prima al Cardarelli di Napoli dove Raffaele è stato sottoposto a 2 interventi chirurgici che, però, non sono riusciti a salvarlo.

Le indagini

Secondo quanto riportato dal Mattino, ora le circostante della morte sono al vaglio della Procura che ha disposto il sequestro della salma per l’autopsia. “La comunità laurentina è unita nella preghiera – dichiara il sindaco di San Lorenzello Antimo Lavorgna -. Piangiamo la prematura scomparsa di Raffaele e siamo vicini alla famiglia affinché possa trovare conforto e consolazione”.

I messaggi di cordoglio

Tanti i messaggi di cordoglio per la giovane vita spezzata prematuramente: “La tua luce si è spenta troppo presto. Il nostro pensiero va a te e ai tuoi cari” scrivono dall’ente giovani «Nicola Vigliotti», a testimonianza di una perdita che ha unito tutti.

Sentimenti ed emozioni racchiuse in un messaggio arrivato dall’istituto d’istruzione superiore della dirigente, Angela Maria Pelosi. “Il [email protected] in tutte le sue componenti recita il messaggio apparso sul sito internet dell’istituzione scolastica piange la prematura scomparsa di Raffaele Lavorgna, studente carissimo, della classe quinta Sa del liceo scientifico, scienze applicate, e partecipa affranta al dolore dei familiari. La vita di Raffaele è stata breve, come la luce di una meteora che illumina fugacemente il cielo, tuttavia, il bagliore che emana cattura lo sguardo, provoca stupore, produce meraviglia. Allo stesso modo, l’esistenza di Raffaele ha generato bellezza, affetti profondi, gioie indelebili, in chi lo ha incontrato e amato, come soltanto un arco esistenziale pienamente vissuto può donare. Buon viaggio, giovane uomo, grazie per averci regalato la ricchezza dei tuoi giorni, l’entusiasmo della tua età, la dolcezza del tuo sorriso”.

Articoli correlati

Back to top button