Cronaca

Benevento, giovane migrante morto schiacciato da un tir: disposto esame del Dna

Ragazzo morto schiacciato da un tir, tragedia a Benevento. Servirà l'esame del Dna per risalire all'identità del giovane

Era un profugo il ragazzo morto schiacciato da un tir Benevento nel pomeriggio di ieri, mercoledì 14 aprile. Per risalire all’identità della vittima del tragico incidente sarà necessario ricorrere all’esame del Dna. Il giovane è stato travolto dalle ruote posteriori del mezzo pesante che ha subito fermato la sua corsa presso l’area di servizio di un distributore di carburante sul raccordo prima del bivio per Campobasso, in direzione Caianello come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.

Benevento, ragazzo morto schiacciato da un tir

Irriconoscibile il volto del giovane che, presumibilmente, stava viaggiando sotto il cassone prima della tragica caduta. A notare il corpo senza vita della vittima è stato l’autista del tir, un cittadino greco di 53 anni, fermatosi nell’area di servizio al confine tra Benevento Torrecuso. 

Su disposizione del pm, il medico legale, Emilio D’Oro, ha effettuato un sopralluogo ed una prima visita esterna. I carabinieri invece stanno analizzando la posizione dell’autista.

Il tir proveniente dalla Grecia

Successivamente è emerso che il mezzo pesante era partito dalla Grecia con un carico diretto in Liguria. L’autista ha notato il corpo della vittima tra le ruote del rimorchio durante una manovra, allertando i soccorsi. Il mezzo pesante è stato sequestrato mentre la salma è stata trasferita all’obitorio dell’azienda ospedaliera San Pio di Benevento.

FOTO DI REPERTORIO

Articoli correlati

Back to top button