Cronaca

Deiezioni canine, a Benevento fioccano le multe ai trasgressori

Benevento, fioccano multe per le deiezioni canine non raccolte e il fenomeno comincia a ridursi sensibilmente

Fioccano le multe per le deiezioni canine non raccolte a Benevento. Un piano di contrasto al fenomeno di cui ha parlato Fioravante Bosco, comandante della polizia municipale, che al Mattino ha spiegato: “Nelle scorse settimane abbiamo effettuato serrati controlli, elevando anche una decina di multe per i trasgressori. Dopo i nostri interventi, probabilmente anche alla luce di una sorta di tam tam tra i proprietari dei cani, devo rilevare con grande soddisfazione che il fenomeno si è ridimensionato. Siamo sempre all’erta, ma le cose vanno meglio sia negli spazi verdi pubblici che sui marciapiedi, anche se questo malcostume non è stato ancora del tutto sconfitto”.

Benevento, fioccano multe per le deiezioni canine non raccolte

In merito è intervenuto anche l’assessore all’ambiente Alessandro Rosa: “L’investimento fatto dal Comune con l’installazione dei raccoglitori specifici non è stato vano e ribadisco che ci sarà massimo rigore nei confronti dei padroni dei cani che non sono civili. Ribadisco che raccogliere i bisogni del cane, oltre a essere un gesto di civiltà e rispetto altrui, è obbligatorio secondo i regolamenti sulla tenuta degli animali domestici. Sono felice che abbiamo iniziato a tracciare un buon percorso, speriamo bene per il futuro. Abbiamo comunque previsto un inasprimento delle sanzioni pecuniarie”.

Articoli correlati

Back to top button