Cronaca

Benevento, pugno duro del sindaco: Mastella chiude piazza Risorgimento e altri luoghi di aggregazione

Scatta l'ordinanza anti assembramenti a Benevento: chiuse piazza e strade dal sindaco Clemente Mastella per l'aumento dei contagi

Nuova ordinanza anti assembramenti Benevento. La stretta annunciata dal sindaco Clemente Mastella sarà in vigore a partire dalla serata di oggi, venerdì 5 marzo, e comporterà la chiusura di piazza Risorgimento e di altri storici luoghi di aggregazione.

Benevento, scatta l’ordinanza anti assembramenti

Dalle 18 di oggi in pizza Risorgimento ci si potrà fermare solo per parcheggiare l’auto. Vietato infatti lo stazionamento pedonale per l’interno weekend e per i prossimi fine settimana fino a Pasqua. Il divieto sarà in vigore anche nei pressi dello slargo dell’edificio ex Banca d’Italia e le aree antistanti gli istituti Galilei e Alberti, in via XXIV Maggio, via De Caro nello spazio prospiciente il Tribunale, e altri luoghi cui da qualche tempo vanno i favori di folte comitive come via Salvator Rosa, via Nicola Sala, via Francesco Flora come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button