Cronaca

Rissa tra giovani in centro a Benevento, scattano 4 Daspo urbani

Rissa tra giovani al centro di Benevento. È di 4 Dacur (divieto di accesso alle aree urbane) il bilancio dell'operazione

Rissa tra giovani al centro di Benevento. È di 4 Dacur (divieto di accesso alle aree urbane), i cosiddetti Daspo urbani, il bilancio dell’operazione conclusa dai poliziotti della Divisione anticrimine della Questura di Benevento, diretta dal vice questore Angelo Lonardo, unitamente ai poliziotti del commissariato di Telese.

Rissa in centro a Benevento, scattano 4 Daspo urbani

I provvedimenti sono stati emessi ai danni di 4 giovani della cittadina termale, tra i 18 e i 30 anni, tra i protagonisti della rissa scoppiata, nella notte tra il 12 e il 13 febbraio, sul viale Minieri. Immagini emblematiche, diventate ben presto virali sui social, relative, ancora una volta, a una movida particolarmente violenta nel salotto buono della cittadina, a una manciata di metri della casa comunale, riprese, con tutta probabilità, da un residente allertato da urla e rumori.

Un gruppo di una ventina di giovani, tra ragazzi e ragazze, due interminabili minuti di paura. Calci, schiaffi, pugni a uno degli avventori al centro della carreggiata, botte e colpi alle macchine in transito tra l’incredulità degli incolpevoli automobilisti, imprecazioni sguaiate e un ultimo gesto di rabbia contro un cartello stradale.

Articoli correlati

Back to top button