Cronaca

Benevento, rissa in via dei Longobardi: arrestato 33enne

Un tentativo di rapina che è degenerato rapidamente in rissa: l’episodio nella tarda serata di ieri  Benevento, in via Dei Longobardi, nei pressi dell’incrocio con via Vittime di Nassirija

Un tentativo di rapina che degenera in rissa, paura a Benevento

Secondo una prima ricostruzione, un cittadino extracomunitario di 33 anni, originario del Gambia, ospite presso un centro di accoglienza di Benevento, ha chiesto un passaggio alla vittima ma, ad un certo punto, il gambiano avrebbe chiesto del denaro, e sarebbe riuscito da impossessarsi del portafogli, riposto nel vano portaoggetti.

Il 33enne, sempre a bordo della vettura, una volta giunto nei pressi di via Dei Longobardi, ha chiesto di scendere dalla Fiat Punto su cui stavano viaggiando, ma prima di farlo ha sfilato le chiavi dal quadro.

A quel punto la vittima, un 45enne di Benevento, si sarebbe opposta, e ne sarebbe nata una colluttazione, che ha messo in allarme i residenti, spingendoli a chiamare i carabinieri.
Il 33enne, alla vista dei Carabinieri avrebbe tentato la fuga, minacciando di lanciarsi dal vicino parapetto del cavalcavia, ma gli agenti sono riusciti ad immobilizzarlo.
Il conducente dell’auto è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli, dove gli sono state diagnosticate alcune lesioni alla testa.

Il gambiano è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto