Cronaca

Forano un muro di cinta e rubano 5mila euro di rame: colpo a Benevento

Benevento, rubato rame dal deposito di una azienda: avrebbero forato un muro di cinta, un foro con il diametro di un metro

Rame rubato da un deposito di Benevento, in contrada Pontecorvo, lungo la statale Appia. L’ultimo colpo è stato messo a segno nel deposito della ditta Mer Mec Ste, nell’immediata periferia della città come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Benevento, rubato rame dal deposito di una azienda

I malviventi hanno colpito il deposito di una azienda che produce cavi e quindi ha in dotazione bobine ricolme di rame allo stato grezzo. Un colpo da circa 5mila euro, anche se sarebbe stato senza dubbio più consistente se gli autori del furto non fossero stati disturbati dall’arrivo dei vigilantes, allertati dagli allarmi. Infatti poco dopo l’una la centrale di Milano, che è collegata con le varie strutture di vigilanza privata operanti sul territorio nazionale, ha raccolto un’ allarme proveniente appunto dall’azienda beneventana.

I vigilantes del Poliziotto notturno sono stati allertati, mettendo in fuga i malviventi che hanno fatto entrare in funzione il sistema di allarme nel tentativo di manomettere l’apparecchiatura. A quel punto, i vigilantes hanno allertato i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Benevento, che una volta giunti sul posto hanno dato il via alle indagini.

Il colpo

Stando a quanto è stato ricostruito finora, i malviventi avrebbero forato un muro di cinta, un foro con il diametro di un metro, ed avrebbero quindi preso d’assalto le bobine con il rame. I carabinieri hanno anche perlustrato minuziosamente la zona alla ricerca dei malviventi, tra l’altro anche presso una struttura adiacente abbandonata, nell’ipotesi che potessero essersi nascosti alla vista delle forze dell’ordine.

Articoli correlati

Back to top button