Cronaca

Il Sannio torna a tremare: due scosse in poche ore, si teme sciame sismico

Due scosse di terremoto in poche ore a Benevento: la situazione. "Fanno parte di una sequenza che ci ha messo in allarme"

Torna la paura del terremoto Benevento dove la scorsa notte sono state registrate due scosse, a distanza di due ore l’una dall’altra. Due scosse che hanno riguardato altrettanti comuni della provincia sannita come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Benevento, due scosse di terremoto in poche ore

La prima, di magnitudo 3.1, alle 2.06 a Sassinoro. La seconda a Morcone (magnitudo 2.0) poco dopo le 4.30. La prima scossa è stata chiaramente avvertita forte e chiara dai residenti che hanno avuto paura e che hanno commentato con apprensione e timore sui social soprattutto il boato caratteristico che precede gli eventi sismici.

Nelle ore successive, il sismografo dell’Osservatorio sismico Luigi Palmieri di Pesco Sannita ha registrato sei scosse, di cui tre solo strumentali.

L’allarme

“Le ultime due scosse registrate nel Sannio fanno parte di una sequenza che ci ha messo in allarme già da diversi giorni e che stiamo monitorando” ha spiegato al Mattino il geologo Pietro Antonio De Paola, docente di «Geologia Applicata alla Pianificazione Territoriale» dell’Unisannio e anche direttore dell’Osservatorio sismico Nucleo di Protezione civile «Luigi Palmieri» di Pesco Sannita.

Articoli correlati

Back to top button