Cronaca

Vendeva oggetti preziosi senza dimostrarne la provenienza, nei guai un Compro Oro a Benevento

Maxi sequestro da 75.000 euro da parte della Guardia di Finanza di Benevento

Vendeva oggetti preziosi senza dimostrarne la provenienza. I finanzieri del Comando Provinciale di Benevento hanno sequestrato di centinaia di oggetti in oro ed altre pietre preziose per un valore commerciale stimato in circa 75.000,00 euro, nei confronti di un noto Compro Oro sito nel centro di Benevento.

Benevento: maxi sequestro in un Compro Oro da parte della Guardia di Finanza

Le attività ispettive hanno preso le mosse da una denuncia di un cittadino rivoltosi alla Guardia di Finanza del capoluogo sannita dopo aver riconosciuto un proprio bracciale d’oro, oggetto di precedente furto, in vendita presso il “Compro Oro”. I Finanzieri del Gruppo della Guardia di Finanza di Benevento, pertanto, hanno prontamente eseguito un accesso presso l’attività commerciale, individuando il monile oggetto di denuncia privo della documentazione attestante la legittima provenienza.

Le indagini

Nel contempo, gli investigatori hanno esteso il controllo anche alla documentazione riferibile a tutti i “preziosi” presenti, all’esito del quale è stato possibile riscontrare che, per gran parte di essi, il titolare non era in grado di dimostrarne la legittima provenienza. Pertanto è stato eseguito il sequestro di complessivi nr.322 oggetti, tra preziosi e orologi di pregio, nonché denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento il titolare dell’attività per il “reato di ricettazione”.

Il sequestro

Tra i beni sottoposti a cautela vi sono alcuni monili d’oro dalla pregiata fattura e con importante grammatura, anelli con pietre preziose, orologi antichi interamente d’oro, nonché numerosi bracciali, collane, ciondoli e spille di materiale aureo.

Nei giorni a seguire, secondo modalità e tempi dettati dalla Procura della Repubblica di Benevento, sarà data possibilità, a chi ha già denunciato furti o rapine di oggetti preziosi, di procedere al riconoscimento degli stessi tra quelli posti in sequestro.

Articoli correlati

Back to top button