Cronaca

Occupa casa popolare e minaccia il suicidio, pomeriggio di paura a Benevento

Benevento, donna occupa casa e minaccia il suicidio al Rione Libertà. Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco

Attimi di paura a Benevento per il tentato suicidio di una donna nel Rione Libertà nella mattina di oggi, mercoledì 24 febbraio. Una donna minacciava infatti di lasciarsi cadere dal terzo piano di un edificio di via Vitelli urlando: “La casa non è di nessuno, perché me la volete togliere”.

Benevento, donna minaccia il suicidio al Rione Libertà

Come riportato da Ottopagine, pare che la donna avesse occupato abusivamente un appartamento popolare, di proprietà del Comune. Nella mattinata odierna gli agenti della Polizia Municipale l’hanno raggiunta per eseguire lo sfratto ma a quel punto la donna, di 50 anni, ha aperto la finestra minacciando il suicidio.

I soccorsi

Immediato l’arrivo sul posto di vigili del fuoco, Polizia, Carabinieri ed altri agenti della Municipale. I caschi rossi,  hanno tagliato la catena che bloccava la porta d’ingresso. Una volta entrati in casa sono riusciti a bloccare la donna.

Articoli correlati

Back to top button