Cronaca

Benevento: tentano di truffare due anziani ma la coppia sventa il colpo, fermati due napoletani

Due napoletani sono stati fermati dai Carabinieri grazie alla segnalazione di una coppia di anziani che ha scoperto la tentata truffa

Tentata truffa agli anziani a Benevento. Due napoletani sono stati fermati dai Carabinieri grazie alla segnalazione di una coppia di anziani che ha scoperto il raggiro. Arrestato, con l’accusa di tentata truffa, Ciro Tortora, 38 anni, di Napoli, mentre un 17enne è stato denunciato al Tribunale dei minori. L’uomo è stato anche processato per direttissima ieri mattina e il magistrato gli ha inflitto l’obbligo di firma fissando il processo per il 12 novembre. 

Tentata truffa agli anziani a Benevento: la vicenda

L’anziana donna ha ricevuto una telefonata, nel corso della quale una persona, spacciandosi per il nipote, la informava che di lì a poco avrebbe ricevuto un pacco presso la sua abitazione e che per il suo ritiro avrebbe dovuto pagare 2.000 euro. La donna questa volta, sebbene fosse impegnata al telefono dal falso nipote, è riuscita a informare della strana richiesta di denaro il marito che era con lei nell’abitazione. L’uomo intuendo di essere finiti nel mirino di truffatori ha immediatamente avvisato i carabinieri.

Il blitz dei Carabinieri

I militari del Reparto operativo si sono così appostati nelle scale del palazzo e sono riusciti a bloccare il falso corriere, che era il minorenne e che si era presentato per la consegna del pacco e il ritiro dei soldi. I militari hanno poi bloccato il complice, che era a bordo di una Fiat Panda presa a noleggio, con cui il giovane falso corriere era giunto nei pressi dell’abitazione degli anziani. Il minore e l’uomo alla guida dell’auto Panda sono stati condotti presso la caserma del comando provinciale di via Meomartini, dove i carabinieri hanno ricostruito le varie fasi della tentata truffa e messo nsieme una serie di elementi di colpevolezza a loro carico. Poi è stata informato il sostituto procuratore di turno Donatella Palumbo.

Arresto e denuncia

Al termine degli accertamenti, i carabinieri, con l’accusa di truffa aggravata ai danni di una persona anziana, hanno arrestato Tortora, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e segnalato il 17enne al Tribunale per i minori di Napoli.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button