Cronaca

Benevento, scoperte tombe longobarde durante i lavori alla rete fognaria

Benevento, scoperte strutture riferibili all’età romana e due sepolture databili all’età longobarda, prive di corredo e materiali. La scoperta è avvenuta nei pressi della Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, in piazza Orazio Flacco.

Scoperte tombe longobarde a Benevento

Le tombe sono emerse nell’ambito dei lavori richiesti dall’EAV per la realizzazione della linea fognaria nell’area compresa tra il Ponte Leproso e la stazione ferroviaria “Appia”. Gli operai nel corso degli scavi hanno riportato alla luce gli antichi resti e sul posto sono intervenuti gli archeologi della soprintendenza che hanno ritenuto di subordinare ogni attività di scavo alla verifica preliminare e preventiva, con l’obiettivo di tutelare eventuali beni archeologici presenti nella zona.

“L’area in questione – spiegano della soprintendenza sannita – rappresenta uno snodo cruciale della città antica e post-antica, essendo attraversata nell’antichità dalla via Appia e trovandosi a breve distanza da Ponte Leproso e dall’Anfiteatro Romano.

Le indagini nell’area – aggiungono – proseguiranno sotto la direzione scientifica della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento al fine di poter precisare l’estensione dei rinvenimenti, definirne le cronologie e consentire così l’individuazione di soluzioni progettuali per la realizzazione delle opere progetto”.

 

Articoli correlati

Back to top button