Cronaca

Bonea, perseguita la moglie e prova ad aggredirla: 38enne in manette

Perseguita la moglie e tenta di introdursi in casa per aggredirla: finisce in manette un 38enne di Bonea

Perseguita la moglie e tenta di introdursi in casa per aggredirla: finisce in manette un 38enne di Bonea, già noto alle forze dell’ordine. La donna già in passato aveva denunciato diversi episodi di aggressioni.

Perseguita la moglie, arrestato

Bonea, i carabinieri della stazione di Arpaia hanno proceduto all’arresto di un disoccupato 38enne, già noto ai militari, per atti persecutori e mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice. A seguito dell’ultima denuncia della moglie, che è seguita ad altre precedenti, sono intervenuti presso il domicilio della donna, dove il marito stava cercando di entrare nell’abitazione con evidenti intenti persecutori.

L’intervento dei carabinieri

Tale tentativo è stato neutralizzato proprio dall’intervento tempestivo dei militari, i quali, dopo averlo bloccato hanno eseguito anche un provvedimento cautelare del giudice che, a seguito di precedenti episodi di aggressione denunciati dalla compagna, vietava l’avvicinamento al domicilio ed ai luoghi da lei frequentati.

Dopo le consuete formalità, i carabinieri hanno arrestato l’uomo e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, lo hanno accompagnato a Montesarchio nella sua abituale residenza, in regime di detenzione domiciliare

Articoli correlati

Back to top button