Cronaca

Casalduni, bomba carta esplode davanti un’abitazione: giallo sul movente

Paura a Casalduni dove una bomba carta è stata fatta esplodere dinanzi all’abitazione di D.F., 45enne disoccupato domiciliato a San Marco dei Cavoti. È giallo sul movente.

Casalduni, bomba carta esplode davanti un’abitazione

L’esplosione ha mandato in frantumi una vetrata e danneggiato l’ingresso dell’abitazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Ponte che hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini.

Anche il sindaco Pasquale Iacovella è intervenuto per capire cosa fosse avvenuto. Fortunatamente la casa non era abitata, in quanto i proprietari sono domiciliati a San Marco dei Cavoti.

Il movente

Restano oscure le motivazioni del raid. «Scriverò al prefetto – dice Iacovella – perché è necessario fare chiarezza su questo strano e grave episodio che si è verificato ai danni di una abitazione di proprietà di una famiglia che vive a San Marco dei Cavoti. È preoccupante il tipo di ordigno utilizzato che certo non si può definire un petardo». Il sindaco è in contatto con i carabinieri della Stazione di Ponte e del Nucleo operativo di Benevento accorsi sul luogo dell’esplosione. «La nostra comunità mai si è trovata a fare i conti con una cosa del genere – conclude Iacovella ma ho fiducia nelle forze dell’ordine e spero che presto le indagini facciano chiarezza sull’accaduto».

Articoli correlati

Back to top button