Perpetuate violenze presso il Centro Storico di Benevento, interviene il Comitato di Quartiere

violenza

l'accoltellamento a piazza Piano di Corte, la lite per i cani e il pestaggio con una cassa Bluetooth sono la molla che ha fatto scattare la protesta

A seguito dei continui e perpetuati atti di violenza verificatisi presso i quartieri del Centro Storico di Benevento, il Comitato di Quartiere Centro Storico” sannita esprime viva preoccupazione per la fase di degrado che sta attraversano la zona.

Violenze nel Centro Storico, furioso il Comitato di Quartiere

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, l’accoltellamento a piazza Piano di Corte, la lite per i cani e il pestaggio con una cassa Bluetooth ai danni di una ragazza minore, sono i segnali che così non si può andare avanti.

«…la zona, che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della Benevento turistica in piena buffer zone Unesco, viene condannata nell’indifferenza generale» dichiara il Comitato, che con una nota prosegue «A Benevento si dà peso alle richieste dei commercianti, che vorrebbero un Centro Storico area di parcheggio per loro stessi ed i loro clienti, si dà importanza alle esigenze dei locali che dispensano un “divertimento” deleterio, tra alcol, gioco d’azzardo, “musica” ad altissimo volume, ecc. , ma nei confronti del decoro, della sicurezza e del quieto vivere dei residenti non si fa praticamente nulla».

I residenti del Centro Storico, esprimendosi attraverso i loro portavoce, sono pienamente stufi ed hanno paura che – una volta spenti i riflettori mediatici – il cuore cittadino potrebbe trasformarsi in una zona off limits.

TAG