Cronaca

Alessandra e Roberta, amiche per la pelle morte in un tragico incidente: l’ultimo saluto tra dolore e lacrime

Si sono svolti ieri, 13 settembre, i funerali di Alessandra e Roberta, le due amiche di Cervinara morte in un tragico incidente

Si sono svolti ieri, 13 settembre, i funerali di Alessandra e Roberta, le due amiche di Cervinara morte in un tragico incidente mentre stavano tornando da Airola. Tanti nella chiesa di Gesù Misericordioso di Cervinara, gremita fino all’ingresso, tanti sul sagrato, nel piazzale e in strada per porgere l’ultimo saluto alle due giovani, vittime di un incidente stradale che ha spezzato le loro vite all’alba di domenica in via San Cosma mentre tornavano da Airola.

Incidente ad Airola, ieri i funerali di Alessandra e Roberta

Dal pomeriggio di lunedì, quando i due feretri sono giunti in chiesa per la camera ardente, è stato un via vai di persone che hanno voluto dare una testimonianza viva di vicinanza ai familiari delle due ragazze.

L’incidente

I sanitari del 118 giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso delle due ragazze dopo  che la vettura è finita contro un muro di recinzione in via Cosma. Le altre due – invece – sono state estratte in collaborazione con i sanitari del 118 dai vigili del fuoco.

Una di loro è stata trasferita all’ospedale Moscati di Avellino e l’altra presso il San Pio di Benevento. Non è escluso che possano essere utilizzate le immagini di eventuali telecamere presenti in zona per poter cercare di ricostruire quanto accaduto e di capire il motivo che abbia portato l’auto a perdere il controllo.

Chi sono le ragazze che hanno perso la vita

Alessandra Taddeo a luglio si era laureata in Medicina e chirurgia. Stava seguendo le orme paterne, essendo il padre Raffaele un medico di famiglia in pensione. Alessandra pochi anni fa aveva vissuto il dramma della malattia e della morte della madre. Di recente aveva vissuto la gioia della nascita della nipotina, figlia della sorella (ha anche un fratello). Roberta Iuliano, invece, studiava per diventare avvocato, il papà è uno stimato commerciante mentre la madre Anna è impiegata comunale.

Articoli correlati

Back to top button