Cronaca

Concorsi al Comune di Benevento, confermata condanna per ex dirigente

Concorsi a Benevento, confermata condanna per ex dirigente. Il concorso fu ritirato e non portato a termine nel 2012

È stata confermata la condanna per un ex dirigente del Comune di Benevento per la vicenda dei concorsi. In particolar modo, la Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibili i ricorsi contro la sentenza della Corte di Appello, che nel dicembre 2021, aveva confermato la condanna, ora diventata definitiva, a carico di due persone coinvolte nell’inchiesta della Digos su un concorso bandito nel 2011 dal Comune di Benevento per due posti di funzionario tecnico ingegnere o architetto come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Concorsi al Comune di Benevento, confermata condanna per ex dirigente

Il concorso fu ritirato e non portato a termine nel 2012. Ecco perché gli Ermellini hanno confermato la pena di 3 anni nei confronti di A.L., chiamato in causa come ex dirigente dei Settori finanze e risorse umane di Palazzo Mosti. In aggiunta l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, nonché il risarcimento dei danni alla parte civile, ovvero una dipendente di Palazzo Mosti, da liquidarsi in separata sede.

Condanna di due anni e quattro mesi, invece, per l’altra imputata, C.F. che si occupò delle procedure concorsuali, dopo la riqualificazione dell’accusa di falso commesso da pubblico ufficiale in quella di falsità materiale commessa da privato.

Articoli correlati

Back to top button