Cronaca

Controlli a tappeto nel Sannio, arresti e sanzioni in tutta la provincia di Benevento

Un arresto, due denunce, tre segnalazioni per droga e due fogli di via. Sono i risultati dei controlli a tappeto condotti nel Sannio durante il week end dai carabinieri di Montesarchio, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di tipo predatorio ed al controllo della circolazione stradale.

Controlli a tappeto nel Sannio

L’attività ha visto l’impiego di 6 equipaggi automontati composti da 12 militari dipendenti dalla Compagnia. I militari hanno controllato in totale 62 persone e 38 veicoli, hanno effettuato 5 perquisizioni, ed elevato 7 contravvenzioni al Codice della Strada, mentre sono state ritirate 2 patenti di guida e un veicolo è stato sequestrato.

Ad Airola è stato tratto in arresto un 56enne della zona per reati connessi alla sicurezza sul lavoro. I militari gli hanno notificato un ordine di esecuzione emesso dal Tribunale di Benevento e lo hanno sottoposto ai domiciliari dove dovrà scontare sei mesi.

Ad Apollosa denunciato un 47enne pregiudicato napoletano per furto aggravato: si è accertato, infatti, che lo scorso 18 marzo, l’uomo aveva rubato del materiale dall’interno di un’autovettura parcheggiata davanti ad un esercizio pubblico per un danno pari a 3.500 euro. Per il 47enne è scattato anche il foglio di via.

A Ceppaloni nei guai una 30enne di un comune limitrofo, accusata di guida in stato di ebbrezza: si è accertato, infatti, che la giovane aveva causato un sinistro stradale mentre era alla guida del veicolo con tasso superiore al limite consentito.

Ad Arpaia è stato in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 42enne di Moiano sorpreso, a seguito di perquisizione personale, con 3 grammi di cocaina e uno di eroina, droga poi sottoposta a sequestro amministrativo. Stesso discorso per un 41enne casertano, fermato con 3 grammi di hashish.

A Forchia segnalato un 48enne di Tocco Caudio, sorpreso con 1 grammo di coca e uno di eroina. A Moiano foglio di via per una coppia di pregiudicati, un 47enne e una 41enne di origini rumene ma domiciliari a Napoli: i due si aggiravano a bordo di un’auto, con fare sospetto, nei pressi di esercizi commerciali del centro cittadino, senza saper giustificare ai carabinieri la loro presenza in zona. A Montesarchio, infine, sottoposta a sequestro amministrativo una vettura sprovvista di regolare copertura assicurativa.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto