Cronaca

Incubo Covid all’Asl di Montesarchio: infermiera contagiata

Montesarchio, incubo Covid dopo la positività di un’infermiera dell’Asl: il contagio è stato registrato ieri mattina ed è relativo all’infermiera che presta servizio in uno degli ambulatori della struttura, rimasta regolarmente aperta al pubblico sebbene l’utenza all’ingresso sia stata avvertita di entrare in un ambiente a rischio.

Montesarchio, infermiera positiva al coronavirus

Nella giornata di oggi è prevista la sanificazione dei locali. Tra i dipendenti, non tutti sottoposti a tampone, e gli utenti è scoppiata la polemica perché i locali non sono stati chiusi al pubblico e sottoposti a sanificazione nell’immediato.

La polemica è legata principalmente ai protocolli regionali che non prevedono la chiusura delle strutture sanitarie in cui si verificano i casi di coronavirus ma solo la sanificazione degli ambienti di lavoro, la ricostruzione dei contatti stretti delle persone infette e il rispetto delle norme di sicurezza individuale, che comprendono l’uso della mascherina, l’osservanza del distanziamento interpersonale e la disinfezione delle mani.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto