Cronaca

Coronavirus, la provincia di Benevento dona 4mila mascherine ai medici del Sannio

Emergenza Coronavirus, la provincia di Benevento nella mattinata di oggi ha donato 4mila mascherine all’ordine dei Medici del Sannio. I dispositivi di protezione saranno distribuiti ai medici di famiglia, ai pediatri di libera scelta e ai pazienti che frequentano gli studi in questo periodo di emergenza.

Coronavirus, la provincia di Benevento dona 4mila mascherine

Il presidente della provincia di Benevento, Antonio Di Maria ha spiegato: “Un gesto che nasce dall’esigenza di fare qualcosa di concreto per chi è in prima linea a combattere il virus”.

“Una dotazione – ha aggiunto il presidente dell’Ordine dei medici sanniti, Giovanni Pietro Ianniello – che oggi, in questa seconda fase, è ancora più importante per tutelare chi opera sul campo e rappresenta la prima sentinella sul territorio.

Piano Regionale di mappatura del virus

Ianniello ha anche commentato il Piano Regionale di mappatura del virus: “E’ un progetto molto ambizioso che ci permetterà di capire come si evolve la situazione e potrebbe rappresentare una azione efficace di contrasto al contagio e velocizzare le riaperture”.

Sottolinea Ianniello

Giudizio positivo anche sulla donazione dei 2mila test rapidi da parte del Comune all’Asl: “Dobbiamo lavorare tutti insieme, è fondamentale restare uniti e muoverci nella stessa direzione”.

Infine, Ianniello ha tracciato anche un bilancio della gestione emergenza Covid-19 nel Sannio. “Le criticità ci sono state – ha concluso -, ma sono dovute al difficile controllo di una epidemia di cui non conoscevamo nulla. Nelle Rsa i danni sono stati limitati, ma ora dobbiamo fare tesoro di questa esperienza per migliorare il servizio”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto