Coronavirus, 13esima vittima nel Sannio: è una docente di 68 anni, originaria di Arpaia

coronavirus-vittima-sannio

Coronavirus, 13esima vittima nel Sannio: è una docente di 68 anni, originaria di Arpaia, ricoverata a Villa Margherita dopo un intervento al cuore.

Coronavirus, 13esima vittima nel Sannio: è una docente di 68 anni, Antonietta Izzo, originaria di Arpaia. La donna era stata ricoverata a Villa Margherita dopo un intervento al cuore.

Coronaviris, un’altra vittima nel Sannio

La vittima era originaria di Arpaia, ma si era trasferita molti anni fa a Santa Croce del Sannio. La 68enne aveva avvertito i primi sintomi proprio nel giorno della dimissione: febbre alta e difficoltà respiratorie avevano spinto i sanitari a decidere pe ril trasferimento all’ospedale San Pio di Benevento, dove la donna è rimasta per 2 settimane nel reparto di Terpia Intensiva. Oggi, il decesso.

I dati da San Pio

L’A.O.R.N. “San Pio” ha comunicato di aver processato in data odierna nr. 26 tamponi, dei quali nr. 2 sono risultati positivi. I due positivi non rappresentano nuovi casi, ma si riferiscono a conferme di positività già precedentemente accertata. Inoltre sono stati processati n. 95 test rapidi, di cui 9 con esito positivo.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG