Cronaca

Covid, atre 3 vittime all’ospedale San Pio di Benevento

Le vittime cono un 86enne di Benevento, un 75enne di Caserta e un 84enne di Salerno

Coronavirus, altre 3 vittime all’ospedale San Pio di Benevento: i decessi riguardano un 86enne di Benevento, un 75enne di Caserta e un 84enne di Salerno. Dall’inizio della pandemia nel Sannio sono stati registrati 78 decessi di cui 34 sanniti.

Coronavirus, altre 3 vittime all’ospedale San Pio di Benevento

Sono tre uomini le ultime vittime registrate all’interno dei reparti covid dell’Azienda ospedaliera San Pio di Benevento. Si tratta di un 86enne del capoluogo sannita, un 75enne della provincia di Caserta e di un 84enne di Salerno, ricoverati nei reparti di terapia intensiva e sub intensiva del padiglione Santa Teresa.

Decessi anche al Rummo

Nella giornata di ieri, domenica 15 novembre, al “Rummo” sono stati registrati 2 decessi dopo i 4 della giornata di sabato. Nelle scorse ore hanno perso la vita un 89enne di San Marco dei Cavoti ed un 71enne napoletano, entrambi in degenza nel reparto di Terapia intensiva.

La situazione in provincia di Benevento

Dall’inizio della pandemia nel Sannio sono stati registrati 78 decessi di cui 34 sanniti. Da due giorni i ricoveri sono fermi a 87 ma il dato più incoraggiante è quello relativo alle guarigioni.

I guariti nel Sannio

Nel weekend, su 557 tamponi processati, è emersa una sensibile diminuzione dei positivi. Sono in totale 1579 i positivi registrato dall’Asl dall’inizio della seconda fase della pandemia, 31 appunto, nelle ultime 24 ore, cui si aggiungono 17 guarigioni (complessivamente 606).

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto