Cronaca

Covid ad Apice, coppia di anziani e figlia contagiati: erano vaccinati

Il sindaco: "Non sappiamo se si sia trattato della variane Delta"

Un’intera famiglia contagia dal Covid 19 ad Apice. Due anziani genitori e la figlia sono risultati positivi al virus anche dopo aver ricevuto entrambe le dosi di vaccino. A renderlo noto, l’amministrazione comunale di Apice, attraverso i social.

Covid: famiglia di Apice positiva nonostante il vaccino

Si tratta di tre persone – fa sapere il sindaco Angelo Pepe – appartenenti a uno stesso nucleo familiare, già vaccinati con prima e seconda dose. I due anziani avevano fatto Pfizer mentre la figlia 50enne era stata vaccinata con AstraZeneca. Attualmente, le loro condizioni sono buone e la malattia è in fase di regressione ma non sappiamo se si sia trattato della variane Delta perché sarà l’Asl a stabilirlo, attraverso i tamponi di controllo e a darne notizia al Comune”.

Avviato il sequenziamento per la variante Delta

A stabilire se si dovesse trattare di casi di variante Delta sarà il sequenziamento effettuato dall’Istituto zooprofilattico di Napoli. Sul fronte dei contagi ad Apice, per quanto è emerso, i due anziani di 77 e 85 anni e la figlia, un’insegnante 50enne, nei giorni scorsi, avevano ospitato il nipote, residente a Benevento, che stava in isolamento in una casa in paese perché aveva avuto contatti con contagiati.

La riunione di famiglia

Una riunione di famiglia risultata fatale, a conferma del fatto che, nonostante si sia vaccinati, è necessario continuare ad osservare tutte le regole imposte per evitare il contagio. Inoltre, fino a quando non si arriverà alla copertura vaccinale del 95% della popolazione, il virus riuscirà a trovare sempre lo spiraglio in cui insinuarsi.


Articoli correlati

Back to top button