Economia

10 curiosità sulla nascita dei giochi casinò nel web

Il gioco virtuale è molto apprezzato soprattutto per la sua comodità e i vecchi casinò reali stanno a poco a poco scomparendo. Il totale degli utenti che preferiscono giocare dietro a uno schermo aumenta ogni anno

I giochi da casinò presenti sul web sono diventati ormai pane quotidiano per gli amanti del gambling. Se prima ci si recava di persona in sale fisiche e si smanettava con i cabinati più variopinti, oggi bastano pochi click per accedere alle emozioni dell’azzardo. Il gioco virtuale è molto apprezzato soprattutto per la sua comodità e i vecchi casinò reali stanno a poco a poco scomparendo. Il totale degli utenti che preferiscono giocare dietro a uno schermo aumenta ogni anno.

La diffusione globale che ha conosciuto il fenomeno da qualche decennio a questa parte è stata davvero notevole. Non tutti, però, sanno che parte di questo merito si deve anche al nostro Paese. Sono molte le curiosità che ruotano intorno al vasto mondo del casinò. Ne abbiamo elencate dunque dieci.

  1. Con il termine “casinò” si intende “piccola casa”. La prima vera sala fu istituita nel Veneto circa 3 secoli fa e già allora c’erano delle regole rigide da seguire per poter accedere. Molti delle slot online di oggi riprendono comunque le atmosfere delle più antiche case da gioco.
  2. Verso la metà degli anni ’90 fu una società di software dell’isola di Man a occuparsi di dar vita al casinò via web. Nel giro di un decennio, migliaia di slot hanno trovato il loro posto su Internet e ancora oggi i titoli aumentano a dismisura.
  3. Uno dei segreti del successo del casinò online è stato individuato subito nei continui aggiornamenti dei palinsesti. Variare l’offerta contenutistica è molto più semplice rispetto alla sostituzione dei classici cabinati, pertanto anche titoli molto datati possono ripresentarsi con versione rinnovate e più accattivanti.
  4. In alcuni giochi di carte le possibilità di vittoria sono aritmeticamente superiori rispetto alle controparti giocate dal vivo. Non a caso, è una delle ragioni che spinge molti appassionati a sposare la causa del gioco online.
  5. Già all’inizio del millennio la vasta scelta dei giochi da casinò online ha rimpiazzato in buona parte i casinò reali. Solo un decimo dell’utenza generale continua a giocare dal vivo al giorno d’oggi.
  6. Sin dal principio, i giocatori preferivano dedicarsi alle slot piuttosto che al Poker, al Blackjack o al Baccarat, considerati passatempi più casalinghi o da lasciare in mano ai veri esperti del settore.
  7. Inizialmente non era possibile giocare in tempo reale con altri utenti. Le sezioni live, infatti, sono state introdotte più in là. D’altro canto, la velocità delle connessioni degli anni ’90 non avrebbe mai potuto permettere partite durature tra persone in carne ed ossa.
  8. In alcuni Paesi è considerato addirittura illegale giocare ai casinò online in alcuni luoghi pubblici, come le librerie. Una pura questione culturale.
  9. Molte delle slot che vengono prodotte oggi sono chiaramente ispirate a titoli che hanno fatto la storia del settore. Basti pensare a tutte quelle richiamano i temi dell’antico Egitto, per esempio.
  10. L’attenzione verso la ludopatia è aumentata sensibilmente nel tempo. Anche di recente si sono registrati casi di chi ha violato dei divieti pur di giocare. Se oggi è possibile estromettersi autonomamente dalle attività ludiche tramite le apposite impostazioni delle piattaforme online, in passato il rischio di farsi travolgere dal vizio del gioco era estremamente elevato.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto