Cronaca

Due cinesi accoltellate a Benevento, arrestato un minorenne

Donne cinesi aggredite e accoltellate a Benevento: in arresto un 17enne che avrebbe agito lo scorso 7 aprile

Nuovo arresto per l’aggressione a due donne cinesi accoltellate a Benevento alcune settimane fa. È stato arrestato infatti anche il secondo giovane indagato: entrambi sono accusati de ferimento delle donne durante una tentata rapina. Ieri, sabato 15 maggio, è stato tratto in arresto anche il 17enne E.G., condotto presso una struttura di Casapulla nel Casertano come disposto dai magistrati del Tribunale dei minori di Napoli.

Donne cinesi aggredite e accoltellate a Benevento: nuovo arresto

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, lo scorso 30 aprile il giovane è stato interrogato presso il Tribunale dei minori di Napoli dal sostituto procuratore Francesco Cerullo, assistito dal suo legale Gerardo Giorgione. In quella circostanza spiegò che il suo amico aveva ideato la rapina in casa delle due straniere in vico San’ Antonio Abate. Aggiunse di aver estratto il coltello di cui si impossessò il complice. Quest’ultimo avrebbe colpito una delle due donne, temendo che potesse essere in possesso di una pistola.

La ricostruzione

Tutto è avvenuto alle 23 circa di mercoledì 7 aprile in una abitazione di via Sant’Antonio Abate, nei pressi dell’auditorium Sant’Agostino dell’Università del Sannio. Una delle due donne ha dato l’allarme telefonando al 118 che sul posto ha inviato un’ambulanza con un medico. Intervenuti anche i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Benevento.

Articoli correlati

Back to top button