Cronaca

Pontelandolfo, doppio raid notturno nel Municipio: ladri mettono a soqquadro gli uffici

Doppio furto notturno al Comune di Pontelandolfo. I ladri, secondo quanto denunciato sui social dal sindaco Valerio Testa, hanno messo a soqquadro gli uffici: magro il bottino. Nel mirino anche un autolavaggio. Lo riporta l’odierna edizione del Mattino.

Pontelandolfo, doppio furto al Comune

Continua l’escalation di raid nel Sannio. A Ponteladolfo nella notte tra venerdì e sabato scorso alcuni malviventi si sono intrufolati nel Municipio. A denunciare l’accaduto è il primo cittadino: “Nella scorsa notte – ha raccontato Testa – alcuni balordi si sono introdotti furtivamente all’interno della casa comunale, mettendo a soqquadro tutti gli uffici, sottraendo una manciata di soldi e verosimilmente dei documenti. Ho provveduto a sporgere immediatamente denuncia presso la locale stazione dei carabinieri, che ringrazio per il tempestivo intervento. Dinamiche e modalità del raid sono al vaglio delle autorità. Sicuro che le autorità competenti assicureranno alla giustizia questi delinquenti, rinnovo ai concittadini il mio fermo e determinato impegno per un’amministrazione sempre più onesta e trasparente“.

Secondo le prime informazioni, i ladri hanno messo a soqquadro gli uffici probabilmente alla ricerca di denaro. Vi hanno trovato poco o nulla e sono scappati. Nella stessa notte, è entrato nel mirino di ladri anche un autolavaggio. Potrebbe trattarsi della stessa banda che aveva effettuato l’incursione nella sede municipale.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio