Cronaca

Suicidio a Faicchio, 31enne sfonda una porta-finestra e si ferisce volontariamente: trovato morto dai familiari

Suicidio all’alba di oggi, giovedì 4 luglio, a Faicchio. Un ragazzo di 31 anni ha sfondato una porta-finestra e si è ferito volontariamente. La macabra scoperta è stata fatta dai familiari che hanno rinvenuto il corpo privo di vita.

Suicidio all’alba a Faicchio, ragazzo di 31 anni trovato morto dai familiari

Un ragazzo di 31 anni, del posto, è stato trovato privo di vita dai familiari in contrada Porti. Secondo le prime informazioni, il giovane ha sfondato una porta-finestra per poi ferirsi volontariamente per perdere la vita. Sul posto sono intervenuti i saitari e i carabinieri che hanno solo potuto constatarne il decesso.

Sembrerebbe, inoltre, che l’uomo già in passato avrebbe tentato gesti autolesionisti e, proprio nei giorni scorsi, l’ultimo tentativo non riuscito grazie all’intervento dei sanitari che lo avevano medicato.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio