Cronaca

Fiumi inquinati a Benevento, assolto il sindaco Mastella

Fiumi inquinati a Benevento, assolto il sindaco Mastella: "Finalmente è stata accertata la mia totale estraneità"

È stato assolto Clemente Mastella, il sindaco di Benevento indagato nell’ambito dell’inchiesta sui fiumi inquinati. “Dopo circa quattro anni dal sequestro che ha colpito gli impianti di depurazione della provincia di Benevento, finalmente è stata accertata la mia totale estraneità a qualsiasi ipotesi di reato ambientale” ha commentato il primo cittadino come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Benevento, fiumi inquinati: assolto il sindaco Mastella

“Sin dal mio insediamento come sindaco mi sono attivato per la risoluzione della problematica esistente da anni e, anche grazie al mio contributo, sono stati reperiti i fondi necessari per la realizzazione dei tanto attesi depuratori. Il gip ha dunque accolto la richiesta di archiviazione del procedimento avanzata dal procuratore della Repubblica proprio perché, come sostenuto dai miei difensori, Alfonso Furgiuele e Fabio Carbonelli, non solo l’inquinamento riscontrato non è riconducibile alla mia gestione, ma sono stato proprio io ad adottare tutti quei provvedimenti necessari per arginare e poi risolvere la problematica” ha dichiarato Mastella che ha poi sottolineato: “È chiaro che il provvedimento mi colpì e non poteva essere diversamente tenuto conto delle precedenti esperienze avute con l’apparato giudiziario.

E come un malato di un male incurabile che si riprende, poi basta un minimo malore per creargli grande apprensione. In questo caso comunque devo dar atto della correttezza mostrata dalla magistratura“.

Articoli correlati

Back to top button