Cronaca

Green pass falsi, la caccia ai furbetti nel Sannio

Controlli, è caccia ai furbetti dei Green pass falsi anche nel Sannio: uno dei fratelli di Montesarchio indagato per un'altra truffa

Controlli, è caccia ai furbetti dei Green pass falsi anche nel Sannio: secondo quanto riportato dal Mattino, uno dei tre fratelli di Montesarchio coinvolti nel giro scoperto a Napoli è indagato per un’altra truffa.

Green pass falsi, controlli nel Sannio

Uno dei tre fratelli di Montesarchio, quello di 33 anni rimasto coinvolto nelle indagini sui Green pass falsi, ha in corso un procedimento penale che lo vede indagato per una altra truffa informatica, finalizzata alla riscossione di assegni presso le Poste da parte di chi non ha titolo. Questi dati poi venivano utilizzati per poter produrre e stampare il falso certificato. tra gli indagati anche i fratelli di 46 e 28 anni, tutti abitanti nello stesso edificio del centro caudino.

Gli altri indagati

Per i tre, sottoposti a una perquisizione domiciliare della Polizia postale e destinatari del decreto di sequestro preventivo di telefonini e computer emesso dalla Procura di Napoli, si ipotizzano i reati di associazione per delinquere, falso, truffa e accesso abusivo a un sistema informatico e telematico. Una contestazione che li pone nella posizione di organizzatori insieme a un altra decina di persone della truffa.

Articoli correlati

Back to top button