Cronaca

Dramma a Guardia Sanframondi: bimbo morto in culla, l’autopsia chiarirà le cause del decesso

Secondo quanto si è appreso da fonti investigative, il decesso sarebbe avvenuto per asfissia

Dramma a Guardia Sanframondi dove un bimbo di appena 18 giorni è morto nella sua culla. La tragedia si è consumata in un’abitazione ubicata nella parte bassa del centro abitato dove una giovane madre di origini rumene ha fatto la tragica scoperta. A far luce sulla causa della morte sarà l’autopsia e le indagini dei carabinieri della locale stazione supportati sin da subito dal nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cerreto Sannita guidata dal capitano Francesco Altieri.

Bambino morto in culla a Guardia Sanframondi: inutili i soccorsi

Sul posto l’intervento dei sanitari del 118 per un disperato tentativo di rianimazione risultato purtroppo vano. Secondo quanto si è appreso da fonti investigative, il decesso sarebbe avvenuto per asfissia, probabilmente a seguito della poppata effettuata nel corso della notte. Dopo una prima visita esterna sul corpicino operata dal medico legale si è provveduto al trasferimento presso l’obitorio dell’ospedale San Pio di Benevento dove, su disposizione del magistrato, nelle prossime ore verrà eseguito l’esame autoptico dal quale arriveranno probabilmente ulteriori elementi utili a chiarire la dinamica di quanto accaduto unitamente al racconto e alla testimonianza della madre.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button