Guida all’RTP di slot machine e casinò game

casino-slot-giochi

Cosa significa RTP? Poniamo un RTP del 95%: giocando 1,000 euro ad un gioco con un RTP del 95%, teoricamente il ritorno in premi/vincite è di 950 euro

Ritorno al giocatore, letteralmente Return to Player, è l’espressione usata nell’ambiente dei giochi a distanza per indicare la percentuale di “rimborso” sul lungo periodo di slot machine, videolottery, videopoker ed altri giochi d’azzardo.

Cosa significa in termini pratici RTP? Poniamo un RTP del 95%: giocando 1,000 euro ad un qualsiasi gioco con un RTP del 95%, teoricamente il ritorno in premi/vincite è di 950 euro.

Capirne il significato ed usare l’RTP come una sorta di bussola nel mare dei giochi a distanza può fare la differenza in termini di vincite.

L’RTP  introduce anche un altro discorso, ovvero che non tutti i giochi sono uguali, né tutte le slot machine. Il ritorno al giocatore è un dato che varia infatti di gioco in gioco, subendo delle oscillazioni interessanti, basti pensare che alcuni giochi presentano un RTP del 100% o anche superiore, ad indicare che il casinò online ha restituito in vincite un importo più elevato di quello raccolto. Il calcolo dell’RTP viene effettuato anche su base mensile, per questo si parla di oscillazioni, ma vi sono anche giochi che, per diversi mesi consecutivi, presentano valori del ritorno al giocatore molto alti.

In termini pratici, in cosa si traduce un RTP elevato?

L’RTP può essere un valido indicatore nella scelta dei i giochi con le probabilità di vincita più elevate. Maggiore è l’RTP di un gioco, maggiore sarà la porzione restituita ai giocatori da quel gioco, sul lungo periodo. L’RTP è anche conosciuto come “payout”.

La normativa italiana impone ai gestori di pubblicare i valori RTP dei vari intrattenimenti proposti. Pertanto, in un qualsiasi casinò online regolarmente autorizzato e con licenza ADM (ex AAMS), l’RTP deve risultare reperibile. Solitamente viene indicato all’interno di sezioni intitolate “probabilità i vincita”, “come giocare”, ecc.

Suggerimento: se non riuscite a trovare l’RTP cambiate gioco e casinò online, poiché l’omissione di questa informazione potrebbe essere indice di un gestore poco affidabile.

 

Quando l’RTP può trarre in inganno

Come abbiamo accennato prima, non è insolito imbattersi in RTP molto alti che addirittura rasentano il 100%. Tuttavia, bisogna assicurarsi di aver ben compreso il significato che sta dietro a questo valore, altrimenti si rischia di affidarsi all’RTP per ragioni sbagliate.

Innanzitutto, bisogna dire che l’RTP mostra una stima teorica mensile, prendendo quindi in esame gli ultimi trenta giorni. Questo rende l’RTP variabile di mese in mese. Per avere una panoramica più ampia e concreta a riguardo, occorre valutarlo su un periodo di tempo di almeno due o tre mesi.

Inoltre, è un errore pensare che l’RTP sia l’equivalente dell’importo relativo alle vincite. Si tratta invece di una media matematica che non restituisce alcuna informazione sull’importo delle vincite realizzabili, né sulle tempistiche riguardanti la distribuzione.

Non si può in alcun modo prevedere il momento esatto in cui un gioco (ad esempio una slot online) erogherà la vincita, né in che modalità.

Il consiglio è di aspettare e monitorare l’RTP dei giochi per un arco di tempo adeguato e poi selezionare quello che riteniamo migliore.

Le categorie di casinò game con RTP maggiori

Alcune categorie di giochi da casinò presentano, mediamente, indici più elevati di RTP. L’ADM calcola e determina i valori minimi del Return to Player associati alle varie tipologie di gioco, questo anche nell’ottica di disciplinare il margine di profitto degli operatori del settore.

Dalle stime effettuate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, risulta che il valore dell’RTP non può essere inferiore a:

 

  • 80%: tornei di poker e giochi di carte in modalità torneo
  • 90%: giochi di carte contro il banco
  • 90%: giochi di carte multi-player
  • 90%: giochi di fortuna a quota fissa

 

Il Black Jack è tra i giochi da casinò a presentare le percentuali più alte di RTP. La sua versione online riscuote continui consensi da parte del pubblico, poiché, nonostante ciò che comunemente si pensa, le sue regole non sono affatto complesse, anzi, sono abbastanza accessibili a tutti. Non è raro trovare un RTP del 99% associato al Black Jack nella versione base.

In via generale, bisogna tenere a mente che l’RTP, per quanto sia prezioso, nono rappresenta l’unico indicatore della convenienza di un gioco. La slot in questa pagina è un esempio lampante di quanto abbiamo appena affermato. Al di là di un RTP relativamente alto (97,05%), questa slot offre funzioni speciali come free spin e bonus game che aumentano le probabilità di ottenere delle vincite anche consistenti.

TAG