Cronaca

Rogo tossico ad Airola, lotta ai fumi e piano anti dispersioni | Ipotesi consiglio comunale ad hoc

Rogo tossico ad Airola, si valuta l'ipotesi di un consiglio comunale aperto e straordinario. Le ultime notizie

Rogo tossico ad Airola, si valuta l’ipotesi di un consiglio comunale aperto e straordinario. Un’occasione per informare i cittadini, condividere, chiarire e discutere sulle problematiche conseguenti il vasto incendio che, il 13 ottobre scorso, ha avvolto il deposito Sapa.

Rogo ad Airola, ipotesi consiglio comunale aperto

Ieri il sindaco Vincenzo Falzarano ha indetto la conferenza dei capigruppo, convocata per domani alle 18. Si valuterà l’opportunità di convocare un’assise aperta, presumibilmente la prossima settimana. Sul luogo dell’incendio, i vigili del fuoco sono riusciti a entrare nei seminterrati del deposito per tentare di abbattere i fumi, attraverso un sistema di nebulizzazione dell’acqua che consente di intrappolare il fumo nelle gocce nebulizzate che vengono aspirate e raccolte in una cisterna.

Articoli correlati

Back to top button