Cronaca

Due operai cadono per sette metri: sono in gravi condizioni all’ospedale Rummo

Incidente sul lavoro a Benevento, due operai in pericolo di vita: i medici hanno diagnosticato trauma cranico e sospetta lesione di organi

Si indaga sull‘incidente sul lavoro avvenuto a Benevento nella giornata di ieri, venerdì 8 ottobre. Erano da poco trascorse le 11 quando due operai edili – impegnati nelle operazioni di spicconamento – sono caduti da un’altezza di circa sette metri. Una caduta causata dal cedimento del braccio in ferro che reggeva il cestello.

Incidente sul lavoro a Benevento, cos’è successo

Scattato l’allarme, sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno portato gli operai all’ospedale San Pio in codice rosso. Il più grave è il più giovane, che ora si trova in sala operatoria. Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno verbalizzato ogni cosa.

Le condizioni degli operai

Daniele P., 37 anni, di San Lorenzello, e Alessio O., 28 anni, di Faicchio, entrambi in prognosi riservata e in pericolo di vita, sono stati ricoverati in gravi condizioni. Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, i medici hanno diagnosticato un trauma cranico e sospetta lesione di organi interni. Molto probabile che vengano sottoposti a interventi chirurgici.

Articoli correlati

Back to top button