Cronaca

Montesarchio, rifiuti pericolosi sversati nelle fogne: sequestrata una lavanderia

A Montesarchio, una lavanderia è stata sequestrata per rifiuti pericolosi sversati illecitamente nelle fogne della città: sequestra una lavanderia.

Sigilli a una lavanderia per violazioni ambientali

Una lavanderia di Montesarchio è stata sequestrata dai carabinieri e dal Noe di Napoli: il motivo è legato a scarichi di liquami pericolosi direttamente nelle fogne.

Si tratta di una grave violazione ambientale e urbanistica. In particolare è stata accertata la presenza di una lavatrice ad acqua ad uso industriale ubicata nel vano dei servizi igienici, con lo scarico innestato direttamente nella fognatura pubblica attraverso una tubazione interrata installata sotto il water, in assenza di autorizzazione allo scarico delle acque reflue.

Inoltre, è stato scoperto lo smaltimento non autorizzato di rifiuti di natura pericolosa, costituiti dai fanghi prodotti dalla lavatrice a secco in uso alla ditta. Infine, i carabinieri hanno appurato la variazione di destinazione d’uso del locale in locazione, accatastato come deposito/magazzino ed adibito invece a lavanderia e attività industriale.

Articoli correlati

Back to top button