Cronaca

Sant’Agata de’ Goti, 65enne muore in ospedale: spariti gli effetti personali

Morto in ospedale, 65enne di Sant'Agata de' Goti derubato: spariti gli effetti personali dell'uomo deceduto al Cardarelli di Napoli

Rabbia a Sant’Agata de’ Goti dove un uomo morto in ospedale è stato derubato. La tragedia è quella del 65enne Carlo Lombardi, deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli nella giornata di giovedì 24 marzo come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Morto in ospedale, 65enne di Sant’Agata de’ Goti derubato

L’uomo era giunto al pronto soccorso il 21 marzo a causa di alcuni problemi al fegato. Uno dei figli ha raccontato: “Mio padre al momento del trasporto al pronto soccorso aveva con sé l’abbigliamento, due coperte e una catenina in oro con ciondoli, un crocifisso e un cornetto portafortuna anch’essi in oro, per la quale aveva un profondo attaccamento, non separandosene mai, in quanto regalo di sua madre. Dopo la morte i vestiti che indossava mio padre all’atto del ricovero, le coperte, la catenina e i ciondoli risultavano non rintracciabili”.

L’inchiesta interna

Dall’azienda ospedaliera fanno sapere che la direzione sanitaria ha aperto un’inchiesta interna. “Ogni segnalazione del genere spiegano dal Cardarelli viene presa in assoluta considerazione perché l’interesse dell’azienda è prendersi cura dei pazienti”.

Articoli correlati

Back to top button