Cronaca

È morto Walter, ustionato mentre cercava di spegnere un rogo a Ceppaloni

La vittima, soccorsa dai lavoratori idraulico-forestali della provincia di Benevento, era stata trasportata all'Ospedale

È morto Walter, il 53enne di San Leucio del Sannio che lo scorso 11 agosto era rimasto gravemente ferito nel tentativo di spegnere un incendio in un terreno di sua proprietà. Come riporta “Il Mattino“, l’uomo è deceduto al “Cardarelli” di Napoli dove era stato trasferito dopo essere rimasto avvolto delle fiamme divampate in un uliveto alla contrada Rotola, nel comune di Ceppaloni.

Incendio a Ceppaloni, morto Walter

Come riporta “Il Mattino“, la vittima, soccorsa dai lavoratori idraulico-forestali della provincia di Benevento, era stata trasportata all’Ospedale “San Pio” di Benevento per poi essere trasferita nella giornata di ieri a causa dell’aggravamento delle sue condizioni al nosocomio napoletano.

Il cordoglio del sindaco Mastella

Walter (il nome della vittima, ndr) – scrive sulla sua pagina Facebook Clemente Mastella, sindaco di Benevento – non ce l’ha fatta. Aveva tentato di spegnere un incendio forse appiccato da delinquenti. È morto oggi. Sono quegli eroi di provincia che non vanno agli onori della cronaca. Alla sua famiglia la mia vicinanza e solidarietà. Era di Rotola frazione del comune di Ceppaloni, il mio comune che porterò sempre nel cuore”.

Articoli correlati

Back to top button