Cronaca

Neonato morto al Rummo, indagati ginecologo e ostetrica

Neonato morto all'ospedale Rummo: da sette gli indagati si sono ridotti a due. Indagati un ginecologo e un'ostetrica

Neonato morto all’ospedale Rummo: da sette gli indagati si sono ridotti a due. La Procura ha sancito la conclusione delle indagini per un ginecologo e un’ostetrica in servizio presso l’ospedale. Il decesso avvenne il 2 giugno del 2019. Proposta l’archiviazione per altri 5 indagati.

Ginecologo e ostetrica indagati per la morte di un neonato

L’indagine ha avuto inizio dopo la denuncia dei genitori del neonato. Secondo quanto contestato dal sostituto procuratore, i due indagati avrebbero violato le linee guida dei trattamenti ospedalieri e le buone pratiche clinico assistenziali.

All’ostetrica viene contestato di non aver valutato il tracciato cardiografico al ginecologo e di aver praticato tre tentativi nella fase espulsiva con la ventosa rallentando l’ingresso della gestante in sala operatoria per il taglio cesareo d’urgenza. Tutto ciò causava la morte del neonato durante il travaglio della gestante.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button