Camorra, nuovo clan Benevento: chieste condanne per 280 anni

nuovo-clan-benevento-droga-condanne-280-anni

Nuovo clan Benevento, condanne per oltre 280 anni richieste per l'indagine iniziata nel luglio del 2018 sullo spaccio di droga nel Sannio

Arrivano le richieste di condanna per il nuovo clan Benevento che tentò di prendere il controllo del mercato della droga nel capoluogo sannita e anche in alcune zone della provincia, contrapponendosi al clan Sparandeo, decimato dagli arresti. Ora i componenti del clan si trovano di fronte ai giudici del tribunale di Benevento, con richieste di condanne che vanno dai 30 ai 16 anni di reclusione. La Dda di Napoli, complessivamente, ha chiesto oltre 280 anni di carcere per 13 imputati.

Nuovo clan Benevento, l’indagine

Le indagini risalgono al luglio del 2018 quando la Squadra Mobile della questura di Benevento smantellò un’organizzazione che riforniva le piazze di spaccio beneventane di cocaina, crack, marijuana, hashish ed eroina, acquistata in grosse partite a Villa Literno, Giugliano, Castelvolturno e Napoli.

Le pene proposte

30 anni a Giuseppe Iele, 36 anni;

25 anni a Cosimo Sferruzzi, 33 anni;

24 anni ad Antonio Cifiello, 39 anni;

23 anni a Maurizio Iuliano, 27 anni;

23 anni a Raffaele Iuliano, 30 anni;

23 anni ad Alberico D’Auria, 25 anni;

23 anni a Stanislao Musco, 43 anni;

22 anni a Enzo Martinelli, 40 anni;

21 anni e 4 mesi a Mauro Fornito, 48 anni;

18 anni a Pompeo Anzovino, 27 anni;

18 anni a Cristian Bertozzi, 39 anni;

16 anni e 6 mesi a Marco Intorcia, 32 anni;

16 anni e 6 mesi a Umberto Ianniello, 33 anni.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG