Cronaca

Alimenti privi di tracciabilità, sequestri e denunce in provincia di Benevento

I ristoratori hanno ricevuto una multa di 3mila euro e circa 90 kg di prodotti ittici sono stati posti sotto sequestro

Sequestri e denunce per due ristoranti della provincia di Benevento, beccati dai Carabinieri del Gruppo Forestale di Benevento, insieme ai militari del N.I.P.A.A.F e alla Capitaneria di PortoGuardia Costiera di Torre del Greco in possesso di prodotti ittici privi di documentati validi ai fini della tracciabilità (crostacei, pesce e molluschi), che sarebbero finiti sulle tavole di ignari clienti.

Prodotti ittici privi di tracciabilità: sequestrati di 90 kg di pesce in due ristoranti sanniti

Nell’ambito di tali controlli sono state elevate sanzioni amministrative per un importo pari a 3mila euro e sottoposti a sequestro amministrativo circa 90 kg di prodotti ittici sia freschi che congelati.

I controlli relativi alla filiera agroalimentare continueranno anche nelle settimane successive, al fine di tutelare i consumatori sanniti, attraverso la tutela dell’origine e della qualità dei prodotti locali.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto