Cronaca

Pietrelcina, furto in convento la notte di Natale: proseguono le indagini

Il recente furto messo a segno la notte di Natale nel convento dei frati Cappuccini a Pietrelcina sta creando apprensione tra i residenti

Il recente furto messo a segno la notte di Natale nel convento dei frati Cappuccini a Pietrelcina sta creando apprensione tra i residenti e gli operatori commerciali, che chiedono un maggior controllo del territorio e un potenziamento delle unità delle forze dell’ordine. Secondo quanto riportato dal Mattino proseguono le indagini.

Pietrelcina, furto in convento la notte di Natale

I carabinieri della locale stazione, tra l’altro, oltre che nel paese natale di San Pio, sono competenti anche per il territorio di Pago Veiano il che comporta un aumento del carico di lavoro. La polizia municipale a Pietrelcina può contare su quattro elementi ma a causa della indisponibilità di un agente, attualmente, in servizio sono soltanto in tre. Intanto, dopo il furto di soldi, proseguono le indagini.

Le indagini

In queste prime fasi sono state controllate le immagini delle telecamere. Quelle dell’amministrazione comunale sono di recente costruzione e possono individuare con maggiore accortezza elementi necessari alle indagini. Le telecamere che si trovano in convento invece possono fornire altri utili indizi. Intanto in paese diventa sempre più forte la convinzione che a entrare in azione sia stato anche un basista che conosce bene la zona.

Articoli correlati

Back to top button