Cronaca

Rapina a mano armata nel Sannio in un bar: aveva il volto coperto da mascherina

Raid notturno, rapina a mano armata in un bar tabacchi a Montesarchio: aveva il volto coperto da una mascherina

Raid notturno, rapina a mano armata in un bar tabacchi a Montesarchio: aveva il volto coperto da una mascherina. Secondo quanto riportato dal Mattino, il malvivente è fuggito con l’incasso, pacchi di sigarette e Gratta e Vinci.

Montesarchio, rapina a mano armata: volto coperto da mascherina

Il colpo è stato messo l’altra notte. Era circa mezzanotte quando un uomo, con il volto coperto da una mascherina e un cappuccio, ha fatto irruzione in un bar tabacchi di Montesarchio, situato in via Napoli.

La rapina

In quel momento all’interno del bar Carmelo Caffè c’era una dipendente. La donna quando ha visto entrare il rapinatore, armato di una pistola, si è rifugiata nel retro del locale. L’uomo ha agito indisturbato e, in pochi minuti, è riuscito a prelevare tutto il denaro della giornata e a rubare i pacchi di sigarette presenti negli scaffali e numerosi biglietti del Gratta&Vinci per poi fuggire lungo la Statale Appia portando con sé il bottino, che al momento non è stato quantificato. Il malvivente, stando alle prime ricostruzioni, avrebbe agito da solo.

Indagini in corso

Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia locale che hanno effettuato un sopralluogo e i primi rilievi per avviare le indagini. I militari stanno facendo il possibile per rintracciare il bandito.

Articoli correlati

Back to top button