PoliticaSpeciale elezioni

San Nicola Manfredi, Vernillo è finalmente sindaco dopo 17 anni di opposizione

Dopo 17 anni di opposizione, Arturo Leone Nicola Vernillo è finalmente sindaco di San Nicola Manfredi. Con un ampio margine, circa 230 voti, ha sconfitto lo sfidante Angelo Capobianco

Dato clamoroso arriva da San Nicola Manfredi, dove Arturo Leone Vernillo, riesce a scippare lo scettro ad Angelo Capobianco, delfino di Fernando Errico che ha governato negli ultimi 10 anni. E dopo 17 anni di opposizione, Arturo Leone Nicola Vernillo è finalmente sindaco di San Nicola Manfredi. Con un ampio margine, circa 230 voti, ha sconfitto lo sfidante Angelo Capobianco che con la lista «Progetto per San Nicola Manfredi» rappresentava la continuità rispetto all’amministrazione uscente guidata da Fernando Errico sindaco.

Elezioni a San Nicola Manfredi, Arturo Leone Nicola Vernillo è sindaco

Il neo sindaco ha seguito la parte finale dello spoglio dal Santuario di Montevergine dove si era recato non appena si stata delineando la sua vittoria. «Alla Madonna di Montevergine affido il mio Comune».

I voti ai candidati al consiglio comunale

Sindaco eletto Arturo Leone Vernillo

Sviluppo e solidarietà

  • Pennucci Nicola 128
  • Orlacchio Luigi 65
  • Iuliano Monica 79
  • Calandrelli Luigi
  • Politano Paolo 77
  • Rinaldi Errico
  • Toro Anna 105
  • Varricchio Daniela
  • Simone Bartolomeo 79
  • Altieri Annamaria
  • Lombardo Ferdinando Junior 69
  • De Bellis Antonietta 66

Candidato sindaco Angelo Capobianco

Progetto San Nicola Manfredi

  • Barbato Michele 83
  • Calabrese Angelo Pietro (Piero) 33
  • Campana Ciampa Nico 82
  • Cilento Francesco 119
  • Coviello Giovanna 86
  • De Bellis Sonia 73
  • Iuliano Pietro 90
  • La Torella Fiorenzo 46
  • Onori Pierluigi 45
  • Panico Maria 57
  • Pietronigro Maria Teresa Tatiana (Titti) 31

Le dichiarazioni

Una gioia indescrivibile, mi sembra di vivere un sogno”. Queste le prime parole del neo sindaco sannicolese che ha deciso di festeggiare la vittoria nella ‘sua’ Pagliara, dove è stato accolto da un bagno di folla: “Sarò il sindaco di tutti, di tutte le contrade del comune e di tutti i cittadini, di chi mi ha votato e di chi non mi ha votato, di chi ha creduto in noi e di chi non ha creduto in noi. Ho vissuto questo momento di gioia pregando al santuario di Montevergine, sono andato a ringraziare la Madonna e ad affidarle il nostro Comune”. 

Poi Vernillo lancia stoccate all’avversario: “Sarò anche il sindaco di chi non ha avuto neanche la buona educazione di fare un colpo di telefono per fare gli auguri al nuovo sindaco. neanche in questo sono stati migliori di noi. Oggi al seggio di Contrada Iannassi ho chiesto al mio avversario di farci una foto insieme e di stringerci la mano prima che cominciasse lo scrutinio, ma ha rifiutato. Però almeno una telefonata di augurio me la sarei aspettata”.

San Nicola Manfredi “ha svoltato, – ha affermato – questa è una data storica per tutto il Comune. Dedico questa vittoria a tutta la mia famiglia e poi alle persone che sono state al mio fianco e che mi hanno sostenuto. Due cose insegna questa giornata: la prima, e lo dico soprattutto ai più giovani, nella vita sognate anche quando vi deridono e vi fanno pensare che quei sogni non potranno mai realizzarsi, siate determinati e ambiziosi, siate voi stessi sempre… perché se ci credete i sogni si realizzano. Ho sudato contro tutto e contro tutti – ha concluso Vernillo – ma abbiamo vinto e la vittoria quanto è sudata è ancora più bella. A noi non ci ha regalato nulla nessuno, la gente aveva voglia di cambiamento”.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button