Sant’Agata de’ Goti, spara al figlio 46enne: “Lo avevo scambiato per un ladro”

ospedale

Ieri mattina un 46enne è arrivato al pronto soccorso con una ferita da arma da fuoco alla spalla. L'uomo è stato sparato dal padre

Ieri mattina un 46enne è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Alfonso Maria de’ Liguori con una ferita da arma da fuoco alla spalla. L’uomo è stato sparato dal padre che lo aveva scambiato per un ladro. L’episodio è accaduto a Sant’Agata de’ Goti.

Sant’Agata de’ Goti, spara al figlio

L’episodio è accaduto alle 6:30 di ieri mattina. Giuseppe è stato colpito alla spalla da uno dei tanti colpi di pistola calibro 38 esplosi dal padre Antonio, convinto, secondo quanto lo stesso avrebbe dichiarato ai militari, che qualcuno stesse rubando all’interno del suo capannone, già oggetto di furti nel passato.

Una volta all’esterno, sempre ipotizzando che potesse trattarsi di ladri, l’anziano avrebbe esploso più colpi di pistola, uno dei quali ha raggiunto il figlio, che stava già lavorando all’interno del capannone.

Ad allertare i carabinieri una volta giunto in ospedale è stato lo stesso Giuseppe.

TAG